Sowa Rigpa. La scienza della guarigione per un'alimentazione consapevole




Il titolo per esteso è: "Sowa Rigpa. La scienza della guarigione per un'alimentazione consapevole."


"Sono diventato astemio, non bevo più caffè, non fumo: è successo tutto in maniera spontanea. Quando si arriva a scegliere spontaneamente, come nel mio caso, è da considerare come un regalo. Giravo Musikanten e prendevo sette-otto caffè al giorno! Ora non lo posso più bere. Lo stesso mi accade col vino. Un paio d'anni anni fa, in un ristorante a Macerata, assaggiando un'oliva... improvvisamente ho sentito milioni di cellule del mio corpo gridare come per ribellarsi. Ho chiesto al cameriere, per sapere cosa ci fosse dentro quell'oliva e mi ha fatto un elenco: carne di maiale, mortadella, salsiccia...

Dentro un'oliva c'era una salumeria, in forma atomizzata!". Un lavoro "gustoso", un viaggio rassicurante tra i sapori e i segreti di un'alimentazione basata solo sugli ingredienti naturali per riscoprire il proprio benessere psicofisico e il rapporto con il proprio palato. Franco Battiato, eclettico quanto geniale artista, firma per la prima volta un libro in cui, grazie alla penna di Giuseppe Coco, indica la via per riappropriarsi di quel preziosissimo equilibro tra salute fisica e mentale che la vita frenetica e consumistica, imposta (e fattaci imporre) dalla nostra società, tende spesso a distruggere. Contiene, inoltre, le ricette preferite di Franco Battiato. Prefazione di Piero Ferrucci.




Nella Medicina Tibetana l'alimentazione ricopre un ruolo fondamentale sia come prevenzione che come cura di squilibri energetici. 

Fin da ragazzino mi sono confrontato con pietanze e alimenti, così mentre approfondivo la mia conoscenza sulla scienza medica tibetana ho cercato di mettere in pratica le teorie alimentari dentro la nostra tradizione occidentale.

Durante la presentazione fatta a Firenze per l'uscita del "Tesoro della salute" ho avuto la fortuna di avere insieme oltre il Dottor Nida Chenagtsang, il Venerabile tulku Gyatso Rinpoche (Lama residente presso il Centro Ewam), anche Franco Battiato che aveva curato la prefazione del libro.

Da questo incontro mi è venuta l'idea di proporre un lavoro da fare insieme a Franco. Questo è risultato!

In questo libro si uniscono la cultura tibetana e quella quotidiana in cui viviamo.

Abbiamo scelto la parola tibetana "Sowa Rigpa" che è formata da Sowa che vuol dire guarigione, cura, nutrizione e Rigpa che significa scienza, conoscenza e quindi si può tradurre in "scienza della guarigione", perchè attraverso l'alimentazione possiamo star bene, possiamo guarire e se ci alimentiamo in modo adeguato, corretto, saggio possiamo migliorare anche l'ambiente e il pianeta in cui viviamo.

Il testo vuole dare degli spunti di riflessione trattando di alimentazione vegetariana, scelte etiche, cibo biologico, spesa consapevole, ...

All'interno una parte è svolta sotto forma di dialogo tra me e Battiato, poi c'è una parte più pratica dove chi vuole può provare delle semplici ricette oppure gli infusi o i decotti seggeriti seguendo sempre i dettami della Medicina tibetana. 

Volevamo fare un libro che possa essere di facile approccio, un libro non su Franco Battiato ma con Franco, un libro "gentile". Penso che ci siamo riusciti, grazie anche alla prefazione di Piero Ferrucci che impreziosisce e rafforza l'insieme.



Post più popolari